Mentre Bitcoin sta facendo le onde e trasformando i profitti per i rivenditori e le istituzioni, i critici sono ancora confusi sull’investimento di Tesla.

Nonostante l’impressionante ritorno sull’investimento che Bitcoin sta vantando dal suo lancio, ci sono ancora critici che sono sorpresi che Tesla abbia investito le sue azioni nella criptovaluta.

In una conversazione con il Financial Times, Jerry Klein, amministratore delegato di Treasury Partners ha offerto che non vede alcun caso d’uso nel denaro aziendale che va verso il mercato delle criptovalute. Nello stesso rapporto, il Financial Times ha notato che Campbell Harvey della Duke University ha criticato l’acquisto di Bitcoin di Tesla come un’impresa rischiosa che non risolverà le incertezze del mercato, in quanto non si coprirà dal fiat.

Altre critiche da parte di analisti ed esperti del settore dicono che Tesla acquisendo Bitcoin potrebbe mettere a dura prova la sicurezza degli azionisti, data la volatilità e le montagne russe dei prezzi del mercato delle criptovalute. Indicando i precedenti crolli dopo i rally del toro, i critici vedono questa mossa come rischiosa non solo per Musk, ma per coloro che detengono azioni su tutta la linea.

I critici mancano il bersaglio

Vale la pena notare che mentre il Bitcoin è stato intrinsecamente volatile e il mercato ha affrontato crolli, c’è stato un recupero dopo ogni volta che il prezzo è affondato. Un anno fa, Bitcoin stava per affrontare un massiccio calo di prezzo verso un periodo di incertezza finanziaria quando la pandemia globale ha fatto chiudere le industrie. Tuttavia, allo stato attuale, il prezzo del Bitcoin è seduto intorno al massimo di sempre.

Altre aziende che acquistano Bitcoin

La mossa di Tesla di acquisire Bitcoin segue anche le orme di altre istituzioni che hanno investito nel mercato delle criptovalute. Notevole, Grayscale ha iniziato ad acquisire Bitcoin e ha aumentato esponenzialmente quanto ha immagazzinato. Anche MicroStrategy è degna di nota, detenendo 1,1 miliardi di dollari di Bitcoin negli ultimi sei mesi e facendo un aumento del 200% su questo acquisto.

Michael Saylor del CEO di MicroStrategy ha suggerito a Musk in un tweet recentemente e ha seguito la notizia dell’acquisto di Tesla con i complimenti.